Maquillage al Sacrario

Un grande monumento per simboleggiare il sacrificio dei soldati durante la Grande Guerra. Quest’opera, i cui lavori sono iniziati da poco, consisterà in un grande quadrato illuminato dal basso sul quale verranno poste pietre provenienti da tutta Italia. Punto centrale del nuovo piazzale antistante Casa Terza Armata, l’opera fa parte degli interventi di conservazione e valorizzazione dei luoghi legati al centenario del primo conflitto mondiale. Per la realizzazione verrà spostato in un’altra area della Zona sacra il cespuglio a forma di stella a cinque punte che fungeva da rotonda sul parcheggio. Sul piazzale inoltre non sarà più possibile posteggiare, i visitatori avranno comunque a disposizione l’area posteriore. Successivamente verrà scavata una sorta di vasca profonda un metro all’interno della quale verranno posizionati dei riflettori che illumineranno dal basso le pietre appoggiate su un reticolo di metallo creando un’effetto scenografico. Tre sono gli interventi per quanto riguarda il Sacrario di Redipuglia, oltre alla realizzazione del monumento, verrà effettuato un restauro conservativo del sacrario e creato un nuovo museo all’interno di Casa Terza Armata. Non solo Redipuglia sarà interessata da queste opere, infatti a breve dovrebbero partire anche i lavori di sistemazione della copertura oltre ad una serie di interventi di ritinteggiatura delle pareti dell’Ossario di Oslavia. Da tempo e più volte annunciati, ma mai iniziati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *