Maltempo, Gorizia risparmiata?

Fino a ieri sera sono intervenuti in Friuli Venezia Giulia 80 volontari di protezione civile per l’emergenza maltempo. Le squadre, arrivate da 11 comuni, sono state impiegate per allagamenti e taglio alberi in particolare nelle zone di Cividale, Remanzacco, Premariacco, San Pietro al Natisone, e Pulfero, dove le precipitazioni sono state più intense, con un carico di pioggia che va dai 57 ai 119 millimetri. A Gorizia il dato si è fermato a 18.8. Gli unici interventi della protezione civile nell’Isontino si sono verificati a Grado, dove le raffiche di vento hanno raggiunto i 104 chilometri orari, per la caduta di alcuni alberi. Ma l’allerta della protezione civile non si ferma. Per la giornata di oggi, 2 settembre, prevista variabilità con rovesci e temporali sparsi, più frequenti sulle zone occidentali della regione (quindi non da noi) e dal pomeriggio. Sarà ancora possibile qualche isolato temporale forte, ma anche qualche fase di tempo migliore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *