Mainizza, nuovo raid ladresco

La rabbia torna ad esplodere sulla Mainizza.Nuovamente prese di mira dai ladri le aziende agricole della zona.La notizia del raid e’ apparsa sul sito “Sei di Gorizia se…”.A denunciare l’accaduto(il colpo e’ stato messo a segno nella notte),uno dei colpiti,giustamente fuori di se e amareggiato,che dalla sua azienda si e’ visto sparire un furgone,due decespugliatori,una motosega,e un compressore.Un bel furto decisamente,e non sarebbe l’unico di stanotte nella stessa zona.Il derubato,infatti,segnala che la stessa sorte e’ toccata anche ad aziende limitrofe di alcuni amici.Per il momento non si conosce la consistenza dei danni patiti in questi ultimi casi.Nessun indizio per ora sui possibili colpevoli che indubbiamente hanno approfittato di Gusti di frontiera e della marea di gente riversatasi su Gorizia e quindi dei minori controlli nell’hinterland.Per mesi e mesi ad inizio anno,come si ricordera’,la zona della Mainizza,lungo lo stradone e sulla strada sovrastante,era stata al centro dell’attenzione proprio per la serie di furti di attrezzature agricole.La tensione si era allentata a meta’ giugno quando vennero “pizzicati” e arrestati sette rumeni colti in flagranza di reato.Si trattava di una banda denominata dei furgoni bianchi che avevano fatto svariate razzie.Si sara’ riorganizzata?Difficile dirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *