Macchine storiche a Palmanova

Legno, passione e storia si sono ritrovati grazie al contributo di quattro artigiani friulani. Questi maestri dell’arte antica hanno riprodotto in grandezza naturale alcune macchine e strumenti che cinquecento anni fa i mastri Veneziani della Serenissima utilizzarono per realizzare la fortezza di Palmanova, e che resteranno esposti in Piazza Grande per tutta l’estate, fino al prossimo 15 settembre. Obiettivo del lavoro è stato quello di valorizzare la storia della città stellata e di rendere omaggio a chi, nel sedicesimo secolo, si ingegnò per realizzare pietra dopo pietra le mura e i bastioni. Macchine straordinarie, la cui ricostruzione non è stata affatto semplice vista l’assoluta mancanza di progetti o spiegazioni sul loro funzionamento. Unici documenti ritrovati sono alcune stampe antiche. In Piazza Grande, i macchinari sono affiancati da pannelli esplicativi sulla loro storia e il loro utilizzo. In futuro il Comune di Palmanova studierà un modo per poter collocare questi strumenti nei luoghi dove realmente furono utilizzati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *