L’oro di Pordenone

Daniele alle prese con foto e autografi.
Daniele alle prese con foto e autografi.
La città di Pordenone ha festeggiato ieri il suo primo campione olimpico, Daniele Molmenti, che a Londra è salito sul gradino più alto del podio nel kayak K1, con una prestazione impeccabile, diventando il simbolo della sua città. Il loro eroe olimpico, il loro oro, il loro Daniele.
La festa si è svolta in una Piazza XX Settembre gremita ben prima dell’inizio e dell’arrivo di Molmenti, accolto da applausi e cori. Ad un certo punto, mentre il campione condivideva con il pubblico il ricordo della vittoria, un grande tricolore è stato alzato dalla platea.
Un vero e proprio bagno di folla, poi, quando Daniele ha raggiunto i fan per autografi e fotografie, bersaglio di una lotta accanita per strappare una firma dall’oro di Londra (molti i caschetti fatti siglare a Molmenti) o una foto con Daniele e medaglia. Un ritaglio tra mille, ma che ben fotografa l’affetto di una città verso il suo campione e testimonia il fatto che, cosa assai più rara, in questo caso è abbondantemente ricambiato.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera. Grazie a Paolo Celante per le foto.
[Not a valid template]

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *