L’Europa del kayak

Si terranno sulle acque dell’Isonzo dal 30 agosto al 9 settembre i Campionati europei juniores di Kayak, la discesa delle rapide a bordo di una canoa. La manifestazione si terrà a Salcano, in Slovenia, dove sono attese quasi mille persone tra atleti e accompagnatori, che rappresenteranno 20 Paesi. Oltre al legame con l’Isonzo, fiume da sempre sacro agli italiani, ci sarà un’inevitabile ritorno turistico favorito dalle gare, che vedrà coinvolta anche la città di Gorizia. Una grande giornata di sport e un’occasione da non mancare per far conoscere le bellezze della città e del nostro territorio. L’evento, poi, non fa altro che anticipare il grande evento del prossimo anno, quando, sempre il terra slovena, sbarcheranno le migliori nazionali europee di basket per il titolo continentale (nei prossimi giorni le partite di qualificazione a Trieste). Vicino al confine, si giocherà soltanto nel palasport di Capodistria.
Tornando agli europei di kayak, le categorie che scenderanno in acqua saranno quelle juniores discesa classica e under 23 slalom. Competizioni che fanno tornare alla mente i bei giorni di Londra, con il nostro Daniele Molmenti che strappava, con la grinta che lo contaddistingue, la medaglia olimpica più preziosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *