Le meraviglie della “Diadema”

Oltre trecento metri di lunghezza e una capienza che può raggiungere i 5 mila ospiti. Queste alcune delle cifre impressionanti della Costa Diadema, la nuova ammiraglia della flotta delle navi bianche di Costa Crociere, che ha scelto Trieste per la cerimonia del primo scalo davanti a piazza Unità, dove sta facendo bella mostra di se e dove è stata salutata ieri sera con un maestoso spettacolo pirotecnico che ha illuminato il cielo. Un gigante dei mari, o meglio, una regina dei mari che simboleggia anche il confermato feeling tra la nostra regione, ovviamente Trieste in particolare, e la compagnia di navigazione. Il prossimo anno segnerà infatti una tappa fondamentale per l’attracco delle navi da crociera nel capoluogo giuliano. A partire da aprile inizieranno gli scali settimanali di Costa Mediterranea, una nave di medie dimensioni capace di trasportare oltre 2500 persone, che effettuerà ben 34 scali ogni settimana fino al 5 dicembre. Scali che per giunta dal mese di maggio saranno diluiti su due giornate, ad esempio l’arrivo il venerdì mattina e la partenza il sabato sera, così da rendere più comoda la discesa a terra degli ospiti, le visite alla città di Trieste, alle altre mete turistiche della nostra regione e persino a Venezia. Per facilitare gli spostamenti verso la città di San Marco, la Regione ha già intavolato una trattativa con Trenitalia per velocizzare il collegamento ferroviario Trieste-Venezia. Ritornando infine all’attracco delle grandi navi inaugurate dalla splendida “Diadema”, sarà necessario realizzare i cosiddetti “dolphin”, delle strutture amovibili per allungare la banchina del molo dei Bersaglieri. Dettaglio tecnico di non poco conto che però consentirà a Trieste, soprattutto visto il perdurare delle incognite sulla possibilità di Venezia di accogliere navi da crociera, di candidarsi al ruolo di principale scalo dell’Alto Adriatico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *