La Salute, anno nuovo sede nuova

LUCINICO – Via libera all’ampliamento della sede dell’associazione sanitaria di volontari “La Salute” di Lucinico, il cui progetto è stato presentato in Comune mercoledì mattina dal presidente dell’associazione Ezio Bernardotto, dall’ingegniere del progetto Renzo Cocetta, dal sindaco Ettore Romoli e dal presidente del consiglio comunale Rinaldo Roldo.

Il progetto modernizzerà e riqualificherà la sede attuale, realizzata negli anni ’60, situata nell’area della Scuola Elementare “De Amicis” di Lucinico che, a sua volta, diventerà sede di alcune associazioni di volontariato della cittadina.
L’intervento, dal costo di 400.000 euro, è già stato finanziato al 60% da capitali privati, e per il restante 40% si ipotizza il contributo di istituzioni, enti pubblici ed istituti di credito.
“Il Comune si impegna a fare la sua parte quantificando un contributo – ha sottolineato il sindaco Romoli – anche alla luce del fatto che alla scadenza dei 25 anni, l’edificio ritornerà a far parte dal patrimonio comunale”.
Il progetto prevede la realizzazione di tre ambulatori, due uffici, tre bagni,una sala conferenze, una sala d’aspetto e uno scantinato che sarà adibito a spogliatoio e impianto di sterilizzazione. Un’opera importante sulla quale, l’Azienda sanitaria isontina potrebbe puntare per un’eventuale collaborazione, vista la disponibilità garantita dal presidente Bernardotto.
“La Salute, attualmente, soddisfa le richieste di circa 100 utenti giornalieri provenienti non solo da Gorizia ma anche da località limitrofe – ha evidenziato il presidente Bernardotto – e l’obiettivo è quello di ampliare il bacino d’utenza e i servizi offerti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *