La rinascita delle Casermette?

Il recupero delle Casermette di Montesanto, uno dei primi villaggi degli esuli in città, potrebbe finalmente trovare una soluzione.
La questione si protrae da decenni e, nonostante i diversi tentativi di riqualificazione, tra cui l’ipotetica creazione di una zona artigianale a ridosso dell’allora confine, non si è mai arrivati al dunque, lasciando di fatto inalterato il decadimento degli edifici.
La svolta potrebbe arrivare con il “Decreto Sviluppo 2012”, che prevede un piano nazionale di interventi per il recupero di zone dismesse o che versano, per l’appunto, in condizioni di degrado particolarmente gravi. L’identikit, dunque, sembra corrispondere alla perfezione.
E il Comune di Gorizia ha preso la palla al balzo, approvando la candidatura di un progetto per le Casermette, grazie all’interesse dell’Ance Gorizia, l’associazione nazionale costruttori edili.
Il futuro delle Casermette, se tutto andasse a finire come si spera, sarà particolarmente giovanile. Il progetto infatti, denominato Go Young, dedica molta attenzione al mondo degli universitari e dello sport, anche con la realizzazione di un bike hotel.
Ora la palla passa al Ministero delle Infrastrutture, e a Gorizia non resta che sperare che le Casermette possano in qualche modo risollevarsi da così tanti anni di completo abbandono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "La rinascita delle Casermette?"

  1. ABBIAMO UNA GIUNTA COMPOSTA DI GENI!!TERMINE DEI LAVORI QUANDO?2070???I NIPOTI DEI NOSTRI FIGLI FORSE VEDRANNO LA FINE LAVORI,QUANDO ORMAI SERVIRA’ PIU’ A NIENTE. MEGLIO UNA BELLA RUSPA,SPIANARE TUTTO E FARE UN BEL PARCO!!!!FATE GLI ALLOGGI NEL VECCHIO OSPEDALE CHE E’ MESSO UN POCO MEGLIO (ALTRIMENTI CROLLA PURE QUELLO)ED E’ IMMERSO NEL VERDE!!! MA ABBIAMO IN COMPENSO IL GECT O COME CAVOLO SI CHIAMA…….NON VEDO L’ORA DI FARMI 10 ABBONAMENTI PER SFRUTTARE LA GENIALE MA SOPRATTUTTO UTILISSIMA METROPOLITANA LEGGERA…MA CHE GENTE CI GOVERNA????ROMOLI AL MASSIMO PUO’PORTARE A COMPLETAMENTO UNA CASA DI RIPOSO..VISTA L’ETA,LE IDEE INNOVATRICI E L’ASSESSORE ALLO SPORT DEL P.PENSIONATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *