La palestra fantasma

Via Cappuccini sembra essere diventata la strada “simbolo” delle strutture dimenticate, infatti oltre all’ex scuola elementare Pitteri, c’è quello che rimane della palestra del Lenassi. Questo edificio, costruito alla fine degli anni Cinquanta del Novecento dall’architetto Mario Baresi e dall’ingegner Gelserino Graziato, fu utilizzato non solo per concerti rock, ma vennero svolte assemblee studentesche, feste del Ceppo e tante altre manifestazioni che per tanti goriziani rappresentano ancora oggi, nel cassetto dei ricordi, i dolci anni della gioventù. L’edificio è sottoposto a vincolo della Soprintendenza, anche se nel corso dei decenni non sono mancate le proposte, puntualmente tramontate, per riportare in auge la struttura. Utopia, a vederla ora, scrostata e pericolante, a due passi dal cortile del centro Lenassi ravvivato dai ragazzi del Punto giovani e dove d’estate giocano i bambini del centro estivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *