Killer a Monfalcone, falso allarme

La caccia all’uomo ormai sta assumendo i tratti della psicosi. Il killer serbo accusato di aver ucciso due uomini in Emilia Romagna, tra Budrio e Portomaggiore, è al momento il primo ricercato dalle forze di polizia italiane, per le quali soprattutto in circostanze di fuga come queste devono seguire ogni pista. Fondamentali, in questo senso, le segnalazioni dei cittadini. Una di queste, rivelatasi fortunatamente un falso allarme, è arrivata da Monfalcone, dove un uomo era convinto di aver visto il killer serbo alla guida di una utilitaria. I carabinieri, subito allertati, sono riusciti a risalire al veicolo e a verificare l’identità dell’uomo alla guida, che nulla ha a che fare con il ricercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *