Incendio, spegnimento a oltranza

Oltre 18 ore di intervento da parte dei vigili del fuoco. Sono proseguite per tutta la notte, e proseguiranno verosimilmente almeno per l’intera mattinata di oggi le operazioni di spegnimento dell’incendio del capannone artigianale di Cormòns, distrutto ieri dalle fiamme, e soprattutto di raffreddamento della struttura, ancora incandescente per la prolungata esposizione alle fiamme. I vigili del fuoco sono ancora sul posto e continueranno a lavorare a oltranza in attesa che le condizioni del capannone, il cui tetto è collassato, consentano di entrare per bonificare l’area e iniziare a valutare le possibili cause del rogo. Cause che quindi, al momento, rimangono ancora sconosciute. Ad andare a fuoco è stato un capannone di via Vino della Pace, dove trovava posto sia la produzione che lo showroom del mobilificio Opera Home, accanto a una nota panetteria.

Allerta dell’Arpa
«Evitare, per quanto possibile, di uscire all’esterno durante le prossime 24 ore». È uno degli inviti rivolti dall’Arpa e dal sindaco di Cormòns, Roberto Felcaro, ai cittadini. La motivazione va imputata al fatto che ieri pomeriggio il vento aveva improvvisamente cambiato direzione, spingendo le polveri dell’incendio e il fumo verso il centro abitato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *