In castello ritorna la stella

Sfere e festoni, ma anche alberelli addobbati e il grande ritorno della stella cometa sulle mura del castello. Sarà un Natale ricco di novità quello che si appresta a vivere la nostra città, che dal prossimo sabato, appuntamento in piazza Vittoria il 5 dicembre, brillerà grazie alle luci di Natale che saranno accesse durante la simbolica e ormai tradizionale cerimonia ai piedi del grande albero. Novità, dicevamo, che riguardano i rinnovati addobbi luminosi che adornano le vie del centro. Iniziando da Corso Verdi, dove sono state apportate alcune leggere modifiche all’ormai caratteristico “cielo luminoso”, che quest’anno è stato installato non più in linea retta, ma compiendo uno zig-zag che, soprattutto da lontano, darà l’effetto di una maggiore presenza di lucine. Lucine che comunque rispetto all’anno scorso sono salite di numero, circa 200 metri in più lungo la distesa di Corso Verdi, per un totale di 1600 metri di luminarie che copriranno l’intera isola pedonale. La seconda novità la possiamo ammirare ai lati del “cielo”, dove sono state già posizionate le sfere luminose. Lungo Corso Italia, lungo Corso Verdi davanti ai Giardini pubblici, e nelle altre vie del centro, trovano invece posto i nuovi festoni, che promettono un effetto decisamente più scintillante rispetto alle luminare dei Natali passati. In tutto, si tratta di 120 nuove luminarie. Infine, si concluderà oggi l’installazione della grande stella cometa che campeggerà sulle mura del castello. Una scelta obbligata, vista l’impossibilità per motivi di sicurezza di piazzarla come in passato sopra il tetto del mastio. Anche la stella, come l’albero di piazza Vittoria e le altre luminarie della città, sarà accesa sabato 5 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *