Il risveglio della natura

“I prati sono in fiore”, cantavano negli anni Settanta Nicola Di Bari e, poi, i Ricchi e Poveri. Simbolo della natura che si risveglia con il primo sole di primavera, e che proprio in queste settimane sta riempiendo di colore i viali e i prati goriziani. Ma non soltanto gli alberi e le primule stanno fiorendo. A volersi godere le piacevoli temperature di questi giorni sono anche i tanti animali che abitano la nostra provincia. Una prova arriva da Capriva, grazie alla segnalazione del nostro lettore Michele Feresin, che al sottopasso in uscita verso la statale ha assistito alla più classica delle scene rappresentate in film e cartoni animati, mamma oca con ochette al seguito. Una scena simpatica che fatto rallentare e fermare decine di automobilisti per lasciarle attraversare la strada.E lo stesso discorso è valido per cigni, folaghe e chi più ne ha ne metta. Animali che, come noi del resto, percepiscono il cambio di stagione e non vedono l’ora di sgranchirsi le…zampe e godersi anche loro questo caldo inizio di primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *