Il maltempo non molla

Non solo la giornata di oggi, ma anche l’inizio della settimana, saranno all’insegna delle piogge. Da quelle abbondanti previste sulla fascia orientale del Friuli Venezia Giulia, quindi da noi, nella prima parte della mattinata, fino a quelle sparse previste per martedì. Per non dire delle temperature che nei prossimi giorni scenderanno di almeno 5 gradi. A Gorizia le massime sono ormai stabili sotto i 20 gradi (ieri 19.6) e le minime poco al di sopra dei 10 (ieri 12.8). Ma vediamo la situazione nel dettaglio. Oggi, dopo le prime piogge mattutine già accennate, il tempo resterà instabile con possibili rovesci sparsi, anche temporaleschi. Sulla costa soffierà Libeccio moderato. Domani, lunedì 18 settembre, al mattino nuvolosità variabile con bassa probabilità di piogge, in giornata probabili rovesci sparsi, anche temporaleschi, in serata piogge anche abbondanti, specie sulla fascia orientale, sempre da noi, con possibili nevicate sui monti fino a 1800 metri circa. Martedì il cielo sarà ancora coperto, con probabili piogge sparse, in genere moderate, e neve sui monti oltre i 1400 metri nel Tarvisiano, oltre i 1600 metri in Carnia. Soffierà Bora da moderata a sostenuta sulla costa e zone orientali. Farà freddo, con temperature massime che scenderanno fra i 13 e i 15 gradi. Un miglioramento è previsto per mercoledì, quando la Bora dovrebbe ripulire il cielo dalle nuvole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *