Il Jazz nella terra del vino

Ritorna puntuale l’appuntamento di fine ottobre con il “Jazz&Wine Of Peace Festival” di Cormòns, che alla riconosciuta e indiscussa bontà dei propri vini unirà per quattro giorni grandi nomi della musica Jazz.
Sarà il sax di Bill Evans ad aprire questa 15esima edizione, giovedì 25 ottobre alle 21.30 al Teatro Comunale, che ospiterà tutti gli spettacoli di prima serata. Venerdì toccherà a Manu Katché, il batterista al comando di una band internazionale, mentre in mattinata suoneranno il duo tedesco formato da Christian Lillinger e Tobias Delius e, nel pomeriggio, quello Usa di Ray Anderson e Marty Ehrlich.
Sabato sera, sempre alle 21.30, salirà sul palco del Comunale il pianista spagnolo Chano Dominguez. In giornata, si esibiranno il Gaetano Liguori New Quintet e il funambolico chitarrista Enver Izmaylov.
Domenica, gran finale alle 18 al Comunale con il violino di Regina Carter e la Bigger Band di Joe Jackson, assieme sul palco. L’ultima giornata del festival prevede anche i concerti del Karlheinz Miklin Trio e del duo nipponico Satoko Fujii e Natsuki Tamura.
Infine, l’anteprima del festival sarà affidata al Jazz&Wine of Peace Trio, che terrà due date il 20 e 21 ottobre, rispettivamente a Cividale e Cormòns.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *