Il Fvg prende il volo

I simboli,per non dire marchi(bruttino),del Friuli Venezia Giulia e di Turismo Fvg per un anno voleranno con Alitalia.Un accordo in questo senso e’ stato siglato con la compagnia di bandiera tricolore.Prevede che un Airbus A319 “indossi” una livrea con i due simboli che verranno cosi’ pubblicizzati in 56 Paesi dell’Europa e del Nord Africa.Costo della promozione attorno al milione di euro.La scelta e la spesa,onestamente,lasciano un po’ perplessi.A meno che a sostegno della livrea dell’Airbus non ci sia una parallela campagna promozionale a terra e per altre vie.O a meno,ancora, che l’accordo non preveda pure un rafforzamento dei voli da e per l’aeroporto di Ronchi dei Legionari.La speranza,comunque,e’ che la scelta dia i frutti sperati.Alla firma del “matrimonio” era presente anche la presidente Serracchiani che ha comunicato che “entro un paio di settimane sara’ pronto l’accordo di programma per il polo intermodale”.Una volta completati i lavori,lo scalo regionale sara’ uno dei pochi del Nord Est con collegamento diretto tra la stazione passeggeri e la ferrovia:a Ronchi la fermata della linea diretta Trieste-Venezia.”Con il polo intermodale-ha aggiunto la presidente-lo scalo del Fvg punta a conquistare nuovi spazi all’interno di un gioco di squadra con gli altri aeroporti del Nord Est”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *