Il Carso di Slataper: gli eventi del 27 settembre

Scipio Slataper.
Scipio Slataper.
A Trieste va in mostra il Carso di Scipio Slataper. Diciannove fotografi sono stati chiamati a rappresentare con le loro opere alcuni dei passi più celebri de “Il mio Carso”, appunto, di Slataper. Le fotografia saranno esposte fino al 4 novembre preso il Magazzino delle Idee in Corso Cavour, mentre il catalogo, nel quale le immagini si alternano agli scritti dell’autore triestino e ad approfondimenti storico-culturali. Il volume, che vanta la collaborazione di Pordenonelegge e della Biblioteca Statale Isontina, sarà presentato il 7 ottobre.
Sempre a Trieste, va in scena oggi “Der Kaiser von Atlantis”, l’opera sul “rifiuto della morte”, scritta all’interno di un campo di concentramento, che sarebbe dovuta essere la prima a varcare l’ingresso della Risiera di San Saba. Per previsto maltempo, infatti, l’opera andrà in scena al Teatro Verdi di Muggia, sempre alle 21.
A Pordenone, invece, si apre la stagione teatrale del Verdi, con un concerto che celebra il Novecento francese, tra Debussy, Ravel (celebre il suo Bolero) e Nyman. A dirigere sarà Wayne Marshall, mentre tra i solisti spicca Federico Mondelci, il più virtuoso sassofonista italiano in attività.
A San Daniele del Friuli, presso l’Auditorium delle scuole medie alle 20.45, si terrà l’anteprima di Leggermente. Un frizzante incontro con “Tre allegri lettori vivi”, Martino Gaudiano, Fulvio Turissini e Manuela Malisano, cui toccherà anche il compito di
presentare al pubblico la nuova stagione letteraria.
Infine, si celebra in tutta la Regione la 33esima Giornata mondiale del turismo sostenibile. Fulcro sarà Trieste, con un seminario dal tema “Una grande risorsa e un progetto per cresce insieme”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *