“Iera proprio un bel veder…”

Si, era proprio una consolante visione quella dei mille pallocini che raccontavano al cielo la storia  di una città decisa a non farsi cancellare. Era bello vedere tutti quei bambini le mamme e i papa divertirsi ridendo al gioco del “stavolta non ci facciamo fregare”.  Faceva piacere per una volta trovare assieme  i politici di tutti gli schieramenti forse finalmente memori che noi li paghiamo per proteggerci e aiutarci e non per litigare tra di loro. Giusto che tutto accadesse davanti ad un  punto nascite che,  chi ha avuto la fortuna di frequentarlo, sa essere una piccola oasi di felicità, gestita da persone gentili competenti e ospitali. Ed era così tenero vedere negli occhi delle ostetriche e delle infermiere la gratitudine per quella manifestazione di affetto e riconoscenza.  Potente era la voce che si levava da tutte quelle persone che dicevano siamo una comunità, una gente, una città e vogliamo restarlo. Si, iera proprio un bel veder

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *