«Idee e squadra prima del candidato»

E la telenovela continua. A Palmanova via alla convention del Pd del Fvg in vista delle elezioni regionali. Secondo un canovaccio trito e ritrito, e da prima Repubblica, la presidente uscente, Debora Serracchiani, ha dribblato ogni tentativo di far luce sulla sua ricandidatura o meno in Regione, anteponendo programmi e squadra forte per tentare di riconquistare un “fortino” che sembra irrecuperabile nonostante la scarsa coesione del centrodestra e i pluricandidati.Quindi nuovo rinvio sulla decisione della “capa” che anche dall’ultimo sondaggio nazionale appare in disarmo nella nostra Regione. In disarmo ma non scesa in terra leggendo le dichiarazioni di ieri a Palmanova riportate dall’Ansa e che proponiamo integralmente al vostro giudizio.

Il Pd del Friuli Venezia Giulia “non ha bisogno di affidarsi a un leader: ha bisogno di una squadra forte. Si smetta di dire che stiamo sfogliando la margherita: candidati validi ne abbiamo, ma noi pensiamo prima alle idee e alla squadra”. Lo ha detto la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, alla convention del Pd per la costruzione del programma per le prossime elezioni regionali, in corso a Palmanova (Udine). “Oggi – ha aggiunto Serracchiani – lavoriamo con entusiasmo al programma, togliendoci di dosso ogni briciolo di sfiducia e imbarazzo, ricordando sempre quanto abbiamo fatto, perché in questi anni abbiamo fatto tanto. Abbiamo messo in campo delle riforme strategiche, come quella della sanità, che ormai è radicata a fondo e da cui non si torna indietro. Con questa riforma stiamo cambiando, e decisamente in meglio, il volto della sanità regionale. Abbiamo raggiunto grandi risultati grazie a una grande squadra: senza la squadra – ha concluso – non avremmo fatto nulla”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *