Gusti, la notte dei record

C’era trepidazione attorno al sabato sera a Gusti di Frontiera e il pubblico non ha deluso. Le vie di Gorizia sono rimaste intasate per il tale numero di visitatori. Difficilissimo muoversi tra la gente, quasi impossibile arrivare a destinazione se non “uscendo” dalla festa.
Dopo i buoni numeri dei primi due giorni, ieri sera è stato abbattuto ogni record, per un’edizione che non si è mai vista né così affollata né così apprezzata.
Il sabato sera è riuscito ad accendere anche i borghi che nei giorni scorsi non avevano registrato grandi numeri, confermando però lo strapotere del fascino latino. Grazie a concerti e djset, la festa si è protratta fino a tarda notte, con la zona tra i due corsi quasi invalicabile e trasformata in discoteca a cielo aperto.
Tutto è pronto, ora, per l’ultima serata e per tirare poi le somme di un’edizione che promette di stracciare tutti i record.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera.
[Not a valid template]

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *