Grado, non solo “giallo”

Tanti bambini al cinema Cristallo di Grado per conoscere il papà della Pimpa. Parliamo chiaramente di Francesco Tullio Altan, celebre vignettista satirico e creatore della simpaticissima cagnetta con i pois rossi, tra i protagonisti dell’ottava edizione di Grado Giallo, che si conclude oggi sull’isola. Un Altan che non si è certo risparmiato sul palco del Cristallo, con l’inseparabile pennarello nero con cui ogni giorno da vita ai suoi personaggi, e che ha riproposto per tutti sulla lavagna bianca dove hanno fatto la loro comparsa anche Kika e Kamillo Kromo. Oggi intanto gli ultimi appuntamenti del festival letterario dedicato all’universo del giallo. Alle 16 l’incontro con Franco Forte, che presenterà “Fuga d’azzardo”, e Alberto Custerlina con il suo “All’ombra dell’impero”, che si confronteranno sulle nuove strade del giallo d’autore. Alle 17 sul palco Giovanni Negri (Il vigneto da Vinci e Il gioco delle caste), Federico Bonadonna (La cognizione del potere) e Cristina Battocletti (La mantella del diavolo). Intanto, consegnato anche il premio letterario Grado Giallo, vinto quest’anno da Marco Minicangeli con il racconto “Storia da un’estate romana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *