Grado, lavori in ottobre

È partito il conto alla rovescia per l’avvio dei lavori al ponte girevole di Grado. Il cantiere aprirà i battenti a metà ottobre per concludere l’intervento entro il mese di marzo. Il cronoprogramma dell’intervento è stato sancito a Grado durante un incontro pubblico con la cittadinanza e gli operatori economici. «La sostituzione del ponte è un’opera che va fatta» ha sottolineato l’assessore regione alle infrastrutture, Mariagrazia Santoro, «altrimenti si rischierebbe la rottura del meccanismo con problemi ben maggiori. Nel predisporre l’opera abbiamo ponderato ogni scelta, studiando tutti gli interventi da fare, come ad esempio l’attivazione delle corse sostitutive per gli autobus. I disagi, inevitabilmente, ci saranno, ma possono essere limitati se c’è una condivisione delle decisioni». I lavori non si fermeranno nemmeno per il periodo natalizio, come prospettato in un primo momento, per garantire la chiusura del cantiere ai primi di marzo. Complessivamente, la sostituzione del viadotto girevole richiede un investimento pari a circa 1 milione di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *