Gorizia nella morsa del caldo

Massime da capogiro e afa sempre più stringente. È un inizio di agosto torrido nella nostra città, e lo sarà anche per i prossimi giorni. Una situazione che culminerà nel weekend, quando le massime rischiano di raggiungere i 40 gradi. Ma vediamo la situazione nel dettaglio, grazie anche al puntuale contributo dell’appassionato di meteorologia Carlo Bregant, secondo cui in città si raggiungeranno i picchi di caldo già vissuti 14 anni fa, in quell’estate del 2003 che ancora molti ricordano per le temperature da record. «Il peggio sarà verso il fine settimana» scrive Bregant, «quando sfioreremo le temperature più alte mai registrate. A Gorizia la temperatura più alta è stata di 39.3 gradi nel luglio 2015. Negli anni Settanta, dati alla mano, mai oltre i 35». Tutt’altra situazione rispetto ai 37.1 registrati oggi da meteogo.it, con una minima di quasi 23. Per un confronto, a Udine la massima si è fermata, per così dire, a 34.3, a Trieste a 29.5 e a Pordenone a 34.6. Massime elevate anche sulla costa, con i 31.9 gradi a Lignano e 32 a Grado. Il caldo, dicevamo, non allenterà la sua morsa nei prossimi giorni. Domani, secondo le previsioni elaborate da Arpa Osmer, il cielo sarà in genere sereno e farà caldo su tutta la regione, molto caldo nel pomeriggio in pianura, con minime vicine ai 30 gradi. Venerdì e sabato situazione fotocopia, e così anche domenica, quando però le massime saranno in ulteriore leggero aumento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *