Gomme neve, queste sconosciute

Il 32 per cento degli automobilisti del Friuli Venezia Giulia non conosce le ordinanze sull’utilizzo dei pneumatici invernali. E il 65 per cento degli stessi non ha cambiato in estate le gomme neve andando così incontro al rischio multe. Lo dice un’indagine commissionata in tutta Italia dalla Goodyear, l’azienda produttrice di pneumatici. Percentuali decisamente elevate in una Regione di appena un milione e 200 mila abitanti, ovvio non tutti patentati, e da prendere con le pinzette, come del resto tutte quelle della miriade di indagini che ormai quotidianamente ci propinano. Potrebbe essere, comunque, una buona campagna promozionale. Quello che lascia perplessi dei dati è anche l’apprendere che il 32 per cento degli automobilisti, di cui parlavamo all’inizio, non sa nemmeno che le gomme neve o le catene a bordo, sono obbligatorie dal 15 novembre al 15 aprile in autostrada e su determinate arterie (vedi quelle della costiera triestina o del raccordo in uscita dalla A4 che porta al capoluogo regionale, o una buona parte della pedemontana e montana), e che detti pneumatici possono essere installati tra il 15 ottobre e il 14 novembre. Chi non lo fa rischia una multa di 78 euro. Insomma sembra proprio strano che in una Regione come la nostra con situazioni climatiche invernali del tutto particolari a seconda delle zone, siano in tanti ad essere allo scuro di certi obblighi per viaggiare in sicurezza. E se qualcuno non lo sapesse lo scoprirebbe senz’altro dai tanti segnali stradali, o da altrettanti messaggi luminosi. Comunque ricordatevi che dal 15 novembre e fino al 15 aprile è in vigore l’obbligo di catene da neve a bordo, oppure di installare quattro pneumatici invernali. L’offerta è variegata e gli sconti, specie in questo periodo, interessanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *