Giovanardi: «Vivete in un salotto»

Carlo Giovanardi
L'ex ministro Carlo Giovanardi (Pdl) in via Garibaldi.

Giornata di incontri e comizi ieri a Gorizia. Nella mattinata Francesco Storace, fondatore e segretario nazionale del movimento La Destra, è intervenuto assieme al suo referente cittadino, Sergio Cosma, auspicando la riconferma di Ettore Romoli a sindaco di Gorizia. «Sindaco – ha detto Storace – spero di vederti con la fascia tricolore ancora cinque anni».
Mattinata nella quale anche il sindaco Romoli si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni da piena campagna elettorale. «Siamo stati capaci di due “miracoli” politici» ha dichiarato Romoli. «Il primo è stato unire le forze del centrodestra in un’unica coalizione, il secondo è stato aver governato secondo le regole della buona amministrazione. Abbiamo risparmiato dove era possibile risparmiare e abbiamo investito dove era opportuno investire. È quello che farebbe qualsiasi buon amministratore».
Nel pomeriggio è intervenuto Carlo Giovanardi, ex ministro per i Rapporti con il Parlamento, oggi senatore del Popolo della Libertà. «Al di là delle ideologie e degli orientamenti – ha detto Giovanardi – quando c’è un sindaco che ha fatto bene è saggio riconfermarlo».
Prima di una visita alla piazza della Transalpina, Giovanardi ha incontrato per qualche minuto l’ex sindaco di Gorizia Gaetano Valenti, al quale ha confidato che la nostra regione e la zona dell’Isontino hanno i pregi delle grandi città, senza però avere i loro difetti. «È un salotto», ha poi dichiarato guardandosi attorno in via Garibaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *