Giornate del patrimonio a Gorizia

È dedicata al rapporto fra cultura e natura l’edizione 2017 delle Giornate Europee del Patrimonio che a Gorizia, come su tutto il territorio nazionale, si svolgeranno sabato 23 e domenica 24 settembre. Aderendo all’iniziativa proposta dal Ministero per i Beni culturali la Biblioteca statale isontina proporrà un’apertura straordinaria delle due mostre che sviluppano il tema proposto, sabato dalle 10.30 alle 18 e domenica dalle 15 alle 19. Nella Galleria d’arte di Mario Di Iorio di via Mameli potranno essere apprezzati i dipinti, disegni e grafiche sul tema uomo e natura realizzate dal pittore e autore di graphic novel Cesare Spanghero. Un progetto frutto della Bsi con il Circolo culturale Gradiscarte che comprende anche due sedi aperte a Gradisca d’Isonzo. La natura e l’essere umano sono protagonisti nelle opere su tele e carta di suor Adelgundis, religiosa che fece della pittura il suo linguaggio espressivo d’eccellenza, anche come docente ed educatrice. Nel fine settimana infatti saranno aperte dalle 9 alle 18 le sale al piano terra d’Istituto Nostra Signora di via Santa Chiara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *