Giornata di consigli comunali

Due sedute parimenti attese, anche se per motivi profondamente diversi. Tornano a riunirsi oggi i consigli comunali di Gorizia e Grado, in quest’ultimo caso le giornate di vigilia sono state vissute sull’isola sempre sul filo dell’alta tensione e si prevedono momenti di agitazione anche stamattina. Il consiglio è convocato alle 9. Tema centrale ovviamente quello dei migranti, contro la cui presenza è intenzionato a protestare un gruppo di gradesi. Protesta che ha già fatto discutere per l’invito rivolto anche ai bambini. Si attende un clima più tranquillo a Gorizia, dove il consiglio si riunirà alle 17.30 per eleggere il presidente dell’aula. Favorito della vigilia sarebbe ancora Giuseppe Ciotta, sul cui nome il sindaco Rodolfo Ziberna ha confermato la fiducia, in attesa di capire se stavolta il voto dei consiglieri di maggioranza sarà unanime oppure se, come la volta scorsa, si metteranno in luce nuove spaccature. Dopo il presidente sarà eletto il suo vice, prima di passare all’approvazione della schema di convenzione per l’affidamento del servizio di tesoreria per il quinquennio 2018-2022. A chiudere la seduta, la nomina di sei rappresentanti del Comune nella giunta camerale integrata della Camera di commercio per la gestione della zona franca.w

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *