G7, controlli al confine

Stretta sui controlli ai valichi di confine anche nella nostra città in vista del G7 in programma a Taormina a fine mese. La prima conseguenza di quanto disposto dal ministero dell’Interno sarà la sospensione del trattato di Schengen, che consente di circolare liberamente tra tutti i paesi dell’Unione europea. La sospensione scatterà dopodomani, 10 maggio, e resterà in vigore fino al 30. I controlli, fa sapere la prefettura di Gorizia, saranno eseguiti soprattutto in ingresso in Italia e riguarderanno tutti i valichi di frontiera della nostra provincia, compresi quelli portuali e aeroportuali. In vista dei controlli, il ministero ha disposto anche un rafforzamento degli agenti delle forze dell’ordine in servizio nell’Isontino, con 20 militari dell’esercito e altrettanti della Guardia di finanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "G7, controlli al confine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *