Fvg tra le mete da sogno

La nostra regione come le Hawaii, la Baviera, la Costa Verde del Brasile o l’isola di Sant’Elena. Nonostante le apparenze e le comprensibili perplessità, il paragone non è azzardato. Il Friuli Venezia Giulia è stato infatti inserito dalla Lonely Planet tra le mete “Best in travel”, la top 10 delle mete da sogno, le dieci destinazioni di cui tutti parleranno il prossimo anno, luoghi da non perdere che diventeranno, secondo le previsioni della celebre casa editrice australiana, le più popolari e ricercate del 2016. L’annuncio è arrivato via twitter dall’account ufficiale di Lonely Planet, che potete vedere anche qui in basso, con una splendida veduta estiva del monte Lussari e poche semplici parole per descrivere la nostra regione: “tavole semplici e raffinate sale da pranzo: cibo e vino come stile di vita”. Il Friuli Venezia Giulia ha sfiorato il podio, posizionandosi al quarto posto nella classifica delle regioni, preceduta dalla Transilvania, dall’Islanda Occidentale e dalla Valle de Vinales a Cuba. Sul sito della casa editrice è possibile poi consultare anche le classifiche per i Paesi e le città da non perdere se avete in programma un viaggio il prossimo anno. Tutti i dettagli di “Best in travel” saranno presentati domenica prossima a Londra, sarà presente anche il vicepresidente Sergio Bolzonello, e il 3 novembre a Roma. Per Lonely Planet l’amore nei confronti della nostra regione era già stato manifestato nel dicembre dello scorso anno, quando venne presentata la guida del Friuli Venezia Giulia. “Un piccolo scrigno di bellezza incontaminata” le parole che descrivevano Gorizia, il Collio e l’Isontino. “Città di frontiera dai tratti asburgici -ancora sulla nostra città- e dove si respira l’atmosfera mitteuropea”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *