Furto in chiesa, arrestato

Una refurtiva piuttosto misera. Ma dal valore simbolico decisamente più importante. I carabinieri di Gorizia sono entrati in azione l’altro pomeriggio in piazza Vittoria, quando hanno notato un 34enne di Mariano del Friuli, Fabrizio Zei, aggirarsi nei pressi della chiesa di Sant’Ignazio. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine in quanto sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza e al foglio di via da Gorizia. I militari lo hanno seguito in chiesa, dove lo hanno sorpreso ad armeggiare intorno alla cassetta delle offerte con un paio di forbici (in foto), che servivano ad estrarre il contenuto moneta per moneta per un totale di una dozzina di euro. L’uomo è stato arrestato per furto aggravato in luogo di culto e possesso di strumenti atti a offendere, e denunciato per il mancato rispetto delle misure preventive. Il magro bottino è stato restituito al parroco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Furto in chiesa, arrestato"

  1. una xsona che ruba le elemosine sicuramente non vive nell’oro, più giusto farlo seguire dai servizi sociali.

  2. ECCO come si riducono gli ITaliani,e noi manteniamo i pakistani e company a forza di 35 euro al giorno, più servizi sanitari a gratis comprese visite mediche specialistiche senza aspettare coda in ospedale ,ve lo dico io che ci lavoro con i migranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *