Furto in bar, arrestato kosovaro

Un kosovaro di 37 anni, Gashi Besnik, residente nella nostra città, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile. L’uomo, insieme a due connazionali, l’8 marzo 2011 era stato protagonista di una tentata rapina ai danni del bar “Lucky House” di via Crispi, sventata solo dal sangue freddo dal proprietario. Uno dei ladri aveva tentato di chiuderlo nel bagno del locale riuscendo a rubare 4 mila euro prima di scappare insieme a un complice. Il terzo ladro è stato invece trattenuto dal proprietario fino all’arrivo della polizia. Le indagini della squadra mobile avevano consentito di individuare subito i due fuggitivi in via delle Monache, arrestandoli. Al termine dell’iter giudiziario è giunta la condanna definitiva con la pena da scontare per il 37enne, da ieri rinchiuso nel carcere di via Barzellini. Dovrà scontare quattro anni di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *