Fuga con la spesa nel carrello

Due donne sono state arrestate dai carabinieri di Gorizia per aver rubato generi alimentari al supermercato Famila di via Terza Armata. Le donne, G.F. 42 anni pluripregiudicata e Z.F. 29 anni entrambe residenti a Udine, erano state fermate subito dopo aver oltrepassato la zona delle casse da un addetto alla vigilanza del punto vendita, che si era accorto che le due, dopo aver riempito il carrello, avevano deciso di pagare solo una parte della spesa, nascondendo il resto delle confezioni nelle proprie borse, per circa 160 euro di “scontrino” mancante. L’arrivo dei carabinieri ha consentito di effettuare una perquisizione anche all’interno dell’auto delle due donne, una Mercedes classe A 180 Cdi, dove sono stati trovati altri generi alimentari e capi di abbigliamento intimo sottratti poche ore prima in altri negozi dell’Isontino. La refurtiva è stata restituita ai commercianti, mentre le due donne sono state accompagnate alla sezione femminile del carcere di Trieste, già scarcerate con obbligo di firma tre volte la settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Fuga con la spesa nel carrello"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *