Friuli doc, partiti!

Inaugurata, sotto l’ala del nostro Bruno Pizzul, l’edizione numero 21 della kermesse dedicata all’enogastronomia della nostra regione. Ieri sera insieme alla storica voce del calcio italiano, il taglio del nastro e il primo brindisi inaugurale prima di tuffarsi alla scoperta dei prodotti più particolari in esposizione ai vari stand. Una buona parte di questi, in tutto più di 150 quest’anno, hanno il compito di puntare i riflettori sui prodotti di punta dell’enogastronomia locale, dai vini al prosciutto di San Daniele fino al frico. Ma non mancheranno le occasioni per gustare anche piatti più insoliti e ricercati. E per chi non si accontenta della parte enogastronomica della festa udinese, ecco pronto un ricchissimo programma culturale con un cartellone di oltre cento appuntamenti e la partecipazione di oltre 500 artisti. Questa sera alle 21 al Palamostre in programma la presentazione del nuovo cd del cantautore friulano Piero Sidoti, e alle 20 in piazza Matteotti il reading dell’attrice Lella Costa. Domani sera invece alle 20, nella stessa piazza, lo spettacolo del comico e attore Diego Parassole, direttamente da Zelig. Parlando di sapori e buon cibo, invece, domani sarà la giornata dei dolci con la riscoperta, dalle 10.30 a palazzo Mantica, delle ricette della tradizione regionale, dalla gubana allo strudel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *