Fiamme in borgo, ragazzi identificati

Gli inquirenti non si sbilanciano, ma dovrebbero essere a buon punto le indagini per risalire all’identità dei ragazzi visti fuggire da casa Rassauer prima che il suo tetto venisse divorato dalle fiamme. E sarebbero loro i primi indiziati come responsabili dell’incendio. A venire in aiuto degli inquirenti sarebbe stato lo zainetto che uno dei ragazzi avrebbe dimenticato in una delle stanze incendiate, nel quale sarebbe stato rinvenuto un documento di identità. Mentre l’attività degli inquirenti prosegue (tanta attenzione a non far fuoriuscire notizie potrebbe essere dettata dalla possibile minore età dei protagonisti), sarà compito dei vigili del fuoco stimare l’entità del danno. Casa Rassauer nel frattempo è stata posta sotto sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *