Fiamme a Sagrado

In cenere un’area di circa 8.500 metri quadrati in località Castelvecchio. Le fiamme hanno lambito l’omonima azienda agricola, ma sono state fermate in tempo dall’intervento del Corpo forestale regionale con il personale delle stazioni di Gorizia e Monfalcone, dei vigili del fuoco di Gorizia, e gruppi di volontari di Protezione civile arrivati dalle squadre antincendio boschivo di Sagrado, Fogliano Redipuglia, Doberdò, San Pier e Ronchi, per un totale di circa 40 operatori coinvolti. Sul posto è intervenuto anche l’elicottero della Protezione civile regionale. Secondo quanto riferito dal Corpo forestale regionale, la causa dell’incendio sarebbe sospetta. «Probabilmente il fuoco ha avuto innesco sul bordo della strada che da Castelvecchio scende a Sagrado» scrivono i forestali in una nota, «anche se tracce di innesco intenzionale non sono state riscontrate. La vegetazione non era particolarmente secca, ma il debole vento, il soleggiamento e la temperatura piuttosto elevata dell’aria hanno favorito la propagazione delle fiamme all’interno della vegetazione carsica, soprattutto rappresentata dalla cotica erbosa e dal cespugliame. Il danno forestale e ambientale può dirsi trascurabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *