Farra, la maestra torna a scuola

Ricorso accolto. Il tribunale del riesame ha annullato l’ordinanza di sospensione di sei mesi inflitta quasi un mese fa alla maestra della scuola primaria di Farra, emessa dal giudice per le indagini preliminari di Gorizia. L’annuncio arriva dal legale della maestra, Dario Obizzi. «In presenza di un procedimento in corso -ha detto l’avvocato- non riteniamo opportuno nei confronti né degli alunni né dei genitori che l’educatrice ritorni in classe. Rimaniamo in attesa di una sentenza definitiva che possa accertare se è successo qualcosa e l’entità di ciò che accaduto. Ora toccherà alla direzione scolastica decidere come impiegare l’educatrice, che potrebbe trovare posto in uno degli uffici scolastici. L’annullamento dell’ordinanza applicativa dimostra a nostro avviso che l’ipotesi accusatoria, così come è stata formulata, non ha trovato riscontro. Anche dalle colleghe e dai genitori che ci siamo preoccupati di ascoltare era emerso un quadro completamente diverso da quello accusatorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *