Farmacie in mano a Del Bianco

Daniele Del Bianco, già direttore delle Farmacie comunali, riceverà il testimone da Roberto Silli alla guida dell’azienda speciale. Il 36enne, esperto nei campi della sociologia e della cooperazione transfrontaliera, dal 2012 è inoltre direttore dell’Isig. «Sono molto contento di questa nomina» le prime parole del neo-presidente, «mi fa pensare che il lavoro fatto con l’azienda farmaceutica l’anno scorso sia stato apprezzato. Ora il mio compito sarà quello di raccogliere al meglio anche gli spunti emersi dal consiglio comunale, durante l’approvazione dell’ultimo bilancio». Bilancio, quello consuntivo delle farmacie, che ha messo in evidenza un utile di 223mila 473 euro su un valore della produzione di 2 milioni 475.587 euro. «Il lavoro del presidente Silli e del cda uscente è stato egregio» il giudizio di Del Bianco, «al di là dei risultati di bilancio, è stata messa in piedi la situazione per cui le farmacie possono avere oggi una funzione più ampia all’interno della comunità». Fiducioso il sindaco Ziberna. «Come già accaduto con la Sdag» il suo commento, «la scelta è stata quella di affidare un incarico di grande responsabilità a tecnici invece che a politici. Penso che tutti lo possano apprezzare». Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore alle partecipazioni societarie, Guido Pettarin. «Non possiamo che applaudire all’attività fatta dalle farmacie fino a oggi e siamo convinti che grazie alla scelta di Del Bianco avremo modo di applaudire ancora di più» il suo pensiero, «il nuovo cda è un mix di professionalità e conoscenze del territorio diverse, tutte preziose e finalizzate allo stesso obiettivo: far sì che l’abito delle farmacie sia cucito su misura dei cittadini per essere al loro servizio». In contemporanea alla sua nomina, sono arrivate anche quelle degli altri componenti del nuovo consiglio di amministrazione, vale a dire Eleonora Zanutel, Maria Grazia Todisco, Genj Furlan e Gianni Galeotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *