Ex tram, via libera al park

Un passo in più, determinante, verso la realizzazione del parcheggio nell’area dell’ex deposito dei tram, in via di Manzano. Più che un parcheggio, uno spazio polifunzionale con area espositiva incentrata, in particolare, sulla storia dei mezzi di trasporto pubblico e un punto informativo turistico con bookshop e negozio di souvenir. All’ esterno, un parcheggio con 63 posti auto, di cui 2 per i persone diversamente abili e 10 per motocicli. Una destinazione sicuramente apprezzata dai tanti pendolari che ogni giorni devono lottare alla ricerca di un parcheggio, oppure deviare verso il vicino parcheggio dell’ospedale, togliendo però posto ai pazienti del nosocomio. Il progetto per il recupero dell’area ha già ottenuto il benestare dalla Soprintendenza ed è stato appena approvato nella sua versione esecutiva dalla giunta comunale, in attesa di reperire i finanziamenti e avviare l’iter per l’avvio dei lavori. Complessivamente l’intervento dovrebbe richiedere un investimento pari a circa 220 mila euro. «Con questo progetto andiamo oltre alla fase di messa in sicurezza» ha commentato il sindaco Ettore Romoli, «con l’obiettivo finale di recuperare la struttura e costruire di un’area di sosta con 63 posti.
Avremmo preferito un parcheggio molto più ampio, ma il compromesso raggiunto con la Soprintendenza consente di sbloccare una situazione che, altrimenti, rischiava di degenerare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *