èStoria 2012, “Profeti”

Domani sera alle 20,30 al Teatro Verdi di Gorizia sarà innaugurata l’ottava edizione del festival internazionale della storia, quest’anno dedicata ai Profeti.
L’edizione 2012, in programma dal 18 al 20 maggio nel centro della città, cercherà di focalizzare, descrivere ma anche circoscrivere i “profeti” d’ogni tempo, personalità fortemente carismatiche, dotate di straordinaria capacità di analisi ed elaborazione prospettica degli eventi. Uomini di cui, sin dall’antichità classica, hanno avuto bisogno gli altri uomini: tanto da proiettare l’essenza profetica su figure guida, Pizie, Sibille, indovini, oracoli ineludibili, spesso oscuri e talvolta crudeli, in ogni caso specchio fedele del rapporto tra uomo e destino, e soprattutto tra uomo e futuro.

Di particolare rilievo i protagonisti celebri di questa edizione saranno Paolo Mieli e Marcello Veneziani, interverranno a “Marx, profeta o utopista?” alla tenda Erodoto, venerdì 18 alle ore 17,30.
Assegnazione del Premio FriulAdria “Il romanzo della storia” a Corrado Augias, alla tenda Erodoto, sabato 19 alle 18.
Arte profetica, Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi, alla tenda Erodoto, domenica 20 alle 12.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *