Energia, ecco i bonus

Fissati dalla Regione i valori massimi del bonus al quale potranno accedere i titolari della “Carta famiglia”. La misura in particolare è indirizzata ad abbattere i costi per l’energia elettrica e le domande potranno essere presentate alla Regione da lunedì 13 febbraio fino al 21 aprile. Le somme a disposizione ammontano complessivamente a oltre 6,7 milioni di euro, e i beneficiari saranno suddivisi in quattro scaglioni di consumo, fino a 600 euro, fino a 1000, fino a 1500 e oltre i 1500 euro, e in tre fasce di intensità, per le famiglie con uno, due, tre o più figli. Per tutti l’Isee non deve superare i 30 mila euro. Nel primo scaglio i contributi andranno da 130 a 260 euro, nel secondo da 170 a 340, nel terzo da 210 a 420 e nel quarto da 260 a 520 euro. Il contributo per la riduzione dei costi sostenuti per la fornitura di energia elettrica viene richiesto sulla base delle fatture emesse nel periodo compreso tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *