Domani Frattini sarà a Gorizia

L'attuale Ministro degli Esteri italiano, Franco Frattini, durante un appuntamento della campagna elettorale 2008.
La prima firma è arrivata il 19 febbraio 2010. A presentare il Gruppo europeo di collaborazione territoriale erano Ettore Romoli per il Comune di Gorizia, Dragan Valencic per il Comune di Šempeter-Vrtojba e Mirko Brulc per il Comune di Nova Gorica. Di quei tre sindaci firmatari, nel frattempo, uno è cambiato.
È passato più di un anno da quella firma, un atto coraggioso e una manifestazione chiara della volontà delle amministrazioni di quest’area di confine, lavorare assieme, e domani, a Gorizia, il Ministro degli Affari Esteri del governo italiano, Franco Frattini, e il segretario di stato per gli affari esteri sloveno, Dragoljuba Bencina, daranno ufficialmente il via ai lavori del GECT, dopo la lunga attesa dell’assenso da parte del governo di Lubiana e la lunghissima attesa di quello da Roma.
Ora, anche per il GECT, sembra finalmente tutto pronto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *