Discarica, in campo l’Arpa

Frigoriferi, forni a microonde, lastre in amianto, batterie e plastiche di ogni genere, fusti di vernici e di vari agenti chimici, bidoni in metallo. Questo è quanto è stato ritrovato in un’area vicina all’Isonzo, nei pressi di via degli Scogli, a Montesanto, e che lunedì sarà al centro di un vertice tra Comune, Regione e Arpa a Gorizia, insieme alla situazione della discarica di pneumatici rinvenuta nella zona della Campagnuzza. L’Arpa ha confermato che in seguito a un recente sopralluogo finalizzato a verificare la situazione e l’eventuale violazione di norme in materia di tutela dell’ambiente, è stato redatto un approfondito verbale, già inoltrato alla sezione di polizia giudiziaria di Gorizia per gli atti conseguenti previsti dalla legislazione vigente in materia. Nel corso del sopralluogo era stata accertata la presenza in quel sito di materiali di diversa origine: numerosi pneumatici, carcasse di elettrodomestici, tra i quali pannelli abbandonati di cemento-amianto. L’area interessata è soggetta alle piene dell’Isonzo e si trova in un completo stato di abbandono, tanto che i rifiuti sono parzialmente interrati e coperti da abbondante vegetazione. Ciò fa presupporre che gli abbandoni risalgano a parecchi anni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *