Deviazione sulla 56 bis

I lavori proseguono a buon ritmo lungo la variante che si prefigge di dare respiro alle strade di Lucinico e Mossa attraversate dai mezzi pesanti. L’avanzamento dei lavori, che dovrebbero concludersi tra la tarda primavera e l’inizio dell’estate, ha portato con sé una novità che resterà in vigore fino alla completa apertura della strada. Una chiusura della 56 bis nei pressi dell’incrocio con la strada regionale 117, che prevede la deviazione anche del traffico in arrivo da Gorizia. «Chi viaggia in direzione della Mainizza -fanno sapere dal cantiere- prima poteva scendere verso via Cecotti, ora e fino alla fine dei lavori dovrà svoltare qualche centinaio di metri prima, verso il ramo che prima era a senso unico e che è stato modificato in doppio senso di circolazione». Complessivamente, i lavori alla nuova strada hanno richiesto un investimento di quasi 3 milioni e 400 mila euro, per un chilometro e seicento metri di asfalto che da Sant’Andrea andrà a ricongiungersi con il tratto già realizzato a Mossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *