Dehors,ok al regolamento

Addio ai gazebo e ai tendoni di Corso Italia. La Giunta comunale ha approvato la prima bozza del nuovo regolamento che, come sta accadendo nel resto della nostra regione, da Grado a Trieste, e nel resto del Paese, detta misure nettamente più stringenti sulla disposizione di sedie e tavolini all’esterno dei bar. A Gorizia in particolare la situazione più annosa riguarda appunto Corso Italia, dove dopo i lavori di restyling a controviali e marciapiedi non sarà più possibile posizionare strutture ingombranti ma soltanto ombrelloni, tavolini e sedie, e soltanto se questi saranno di pregio, in armonia con la linea architettonica del centro. I lavori in Corso, lo ricordiamo, dovrebbero iniziare nelle prime settimane del prossimo anno, per concludersi tra due anni, all’inizio del 2016. Il regolamento sui cosiddetti “dehors”, comunque, ha appena iniziato l’iter previsto dalle normative, e dopo aver già raggiunto una prima intesa con l’Ascom, questo passerà nelle prossime settimane sotto la severa lente della Soprintendenza, per poi tornare in Comune per l’approvazione finale da parte del Consiglio comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Clicca su un’immagine per ingrandirla. Muoviti tra le immagini con le frecce della tastiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *