D’Annunzio, si torna in classe

Studenti pronti a rientrare nelle classi del D’Annunzio. In particolare, in quelle del primo piano dell’edificio C, che il primo dicembre saranno riconsegnate dalla Provincia all’istituto di via Brass dopo i lavori di rifacimento dei controsoffitti e di rimozione dei pavimenti con fibre di amianto. L’ala dell’istituto, ora rimessa pienamente in sicurezza nell’ambito del più vasto intervento ai solai e controsoffitti delle scuole superiori di Gorizia e dell’Isontino, potrà tornare ad ospitare così le 6 classi che nel frattempo sono state dislocate in altri ambienti della scuola, tra i quali anche un ufficio, la biblioteca e aule multimediali. Complessivamente, i lavori hanno richiesto un investimento di circa 70 mila euro, e si sono concentrati in due azioni. La prima ha visto la rimozione dei pavimenti in linoleum, trasportati in una apposita discarica autorizzata allo smaltimento di amianto. Il nuovo rivestimento dei pavimenti è in gomma omogenea, antiscivolo e antisporco. In seconda battuta la ditta si è invece concentrata sulla messa in sicurezza degli estradossi dei solai, con l’applicazione di una rete in fibra di vetro. Sempre il primo dicembre alle 11 sarà inaugurata anche la mostra “Un tesoro di suolo”, curata da Legambiente e raccontata dagli studenti del D’Annunzio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *