Dalle tavolette ai tablet

Un excursus storico millenario per il prossimo appuntamento all’osservatorio astronomico di Farra. Giovedì prossimo, 28 settembre, alle 20.30, è in programma la conferenza “Dalla tavoletta al tablet: 170 anni di ricerche in Mesopotamia sulle scritture cuneiformi”. A parlarne sarà il grande assirologo Frederick Mario Fales, professore emerito di Storia del Vicino Oriente antico all’Università di Udine. Sono passati 170 anni dalle prime scoperte archeologiche in Assiria, comprendenti vasti archivi di tavolette in scrittura cuneiforme. Nel frattempo, questa scrittura vergata con lo stilo sul medium dell’argilla è stata decifrata e pienamente contestualizzata, nel suo adattamento a molte parlate del Vicino Oriente antico, dal 3200 avanti Cristo al primo secolo dopo Cristo. Il complesso della documentazione si avvicina ormai a un milione di esemplari. E l’avvento del computer ha fornito nuova linfa a questi studi, come ausilio essenziale a questioni di classificazione. Oggi la ricerca può compiersi sempre di più attraverso dei database accessibili, sui PC istituzionali come sul tablet ad uso privato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *