Costiera ancora chiusa

La situazione, forse, è più grave del previsto. Gli operai di Fvstrade sono al lavoro per mettere in sicurezza la Costiera triestina, che con estrema difficoltà sarà riaperta prima della tarda mattinata di domani. A causare la chiusura d’emergenza, gli smottamenti della parete rocciosa, con massi, alberi, fango e detriti caduti sul monto stradale. Dopo i lavori di pulizia della strada, toccherà ai tecnici di Fvgstrade e ai vigili del fuoco gestire la delicatissima fase delle verifiche di sicurezza al costone, che da tempo presenta problemi di stabilità, necessarie alla riapertura dell’arteria che dunque ancora per l’intera giornata di oggi resterà chiusa al traffico da Sistiana a Miramare in entrambe le direzioni. Riapertura prevista, come si diceva, nella mattinata di domani, e priorità assoluta alla sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *