Condannato e rilasciato

Si è concluso con la condanna a un anno e quattro mesi il processo ai danni del giovane afghano accusato di tentata violenza sessuale. La condanna riguarda però solamente due dei tre episodi che lo hanno visto imputato, mentre per il terzo è arrivata l’assoluzione. Gli episodi risalgono alla scorsa estate, quando alla prima denuncia da parte di una signora che denunciava di essere stata aggredita al parco di Piuma, ne seguirono altre due da altre zone della città. La difesa del giovane afghano, arrestato lo scorso settembre e detenuto in via cautelare al carcere di Pordenone, da dove è stato subito scarcerato, ha annunciato ricorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Condannato e rilasciato"

  1. Vergogna! Non solo questo criminale non viene deportato al suo paese, ma fa anche ricorso con ulteriori costi per gli italiani che pagano le tasse. Nel frattempo le donne in Friuli Venezia Giulia non si sentono protette. Mi rattrista constatare come Gorizia sia cambiata in peggio negli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *