Commedia sexy…made in Gorizia

Tre amici cinquantenni in piena crisi di mezza età. Questo lo spunto di partenza per la commedia “Sexy shop”, tratta dal romanzo del monfalconese Vincenzo Marega, trasportata su pellicola e pronta al debutto nelle sale. Un film girato completamente tra gli studios goriziani della Sine Sole Cinema e Monfalcone, e che oltre a Marega nella tripla veste di sceneggiatore, produttore per conto di Bisiafilm e attore, conta sulla curiosa partecipazione di alcuni artisti della musica anni Ottanta e Novanta, dai Righeira a Sir Oliver Skardy dei Pitura Fresca, da Andrea Chimenti a Ivan Cattaneo e Antonio Aiazzi dei Litfiba, fino a Garbo, al compianto Mo-Do, a Sick Tamburo dei Prozac+ e ai più giovani Tre allegri ragazzi morti e Nevruz. Il film, girato come si diceva tra Gorizia e Monfalcone, racconta la storia di Luca, Umberto e Giorgio, tre amici che si ritrovano occupati in lavori ben diversi da quelli che avevano sognato, e costretti in una lunga e imprevedibile giornata di lavoro in un sexy shop a fare i conti con il loro passato e coi i buoni propositi per il proprio futuro. Insomma, una commedia sì, ma con una sfumatura esistenziale e più profonda di quanto si possa pensare. Premiere in programma l’8 maggio al Kinemax di Monfalcone, mentre dal giorno successivo il film sarà nelle sale italiane, per la regia di Fernando Maraghini e Maria Erica Pacileo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *